Vai al contenuto

3.3 SOCCORSO IN Squadra Ambiente Impervio (SAR)

Rescue Academy con questo modulo formativo prevede di aumentare la manualità ai Soccorritori/Tecnici come:
- Volontari di Protezione Civile,
- Vigili del fuoco Discontinui,
- Volontari di Pubbliche Assistenze,
- Volontari Soccorso Montano,
proponendo metodologie di intervento dedicate alla gestione e al trasporto di “pericolanti traumatizzati” nei vari scenari di intervento, su piani inclinati, boschivi, instabili, macerie, ecc...
 
I contenuti, sono stati elaborati, con dinamiche di intervento più comuni in statistica, andando così ad affrontare “CASI” e “SCENARI REALMENTE SUCCESSI” sul proprio posto di lavoro un ambiente conosciuto ai partecipanti.

I contenuti vengono decisi e realizzati sulla scena. Tratteranno argomenti dediti alla Sicurezza delle squadre di soccorso, stabilizzazione e gestione di “arti inferiori” fino alla “compromissione delle vie aeree”, ustioni, per poi arrivare alla “Rianimazione Cardio Polmonare” ma soprattutto alla “chiamata vera e propria di soccorso”, così da migliorare i tempi della SOPRAVVIVENZA dei dispersi. Le ispezioni aeree forniscono nell'immediato lo scenario completo a lungo raggio delle criticità in atto in modo da indirizzare con estrema precisione e tempestività i soccorsi.

L’obiettivo di questa sinergia è quella di gestire correttamente la necessità dei pazienti con deficit traumatici, ipotermici o con evidenti segni di shock in ambienti non convenzionali e con l’aiuto combinato dei vari enti.
L’intervento non deve essere improvvisato, ma studiato con tecniche e prove pratiche che si rispettino nel tempo le responsabilità di ognuno degli enti e la totale collaborazione delle figure regionali come 118 e le Pubbliche Assistenze.
Tutto viene svolto in scenari riconducibili alla realtà in ambiente aperto.
 

L'obiettivo che ci siamo posti in quesa giornata Formativa e di consolidamento è creare una squadra composta da volontari preparati e formati che sappiano muoversi ed operare in montagna ed in ambiente impervio, capaci di lavorare in maniera coordinata accanto a soccorritori specializzati e specifici quali Soccorso Alpino e VVFF; volontari con una buona padronanza dell’ambiente in situazioni di emergenza (neve, acqua, frane..) ma soprattutto la tutela della squadra di Intervento.

CARATTERISTICHE:

- Discenti per sessione: 8 (massimo)
- Dedicato a tutte le figure professionale che migliorare la gestione del paziente in ambiente impervio, lavorando in ambiente particolare.

- Riduzione degli infortuni sul lavoro e tutela del lavoratore, miglioramento delle prestazioni.
- Conoscenza delle necessità primarie della fisiologia umana durante la verticalizzazione e il trasporto
 

ARGOMENTI TRATTATI:

- Valutazione base (abbinata ai protocolli regionali di vostra provenienza)
- Gestione del rachide cervicale in eventi traumatici
- Conoscenza di base sulla gestione del paziente traumatizzato
- Zaino sanitario, contenuti e personalizzazione
- Gestione del pericolante con sistemi di mobilitazione e trasporto
- Fondamenti dell'uso delle corde dei nodi
- Toboga
- Spinale
- Possibile collaborazione con enti dedicati (VVF e PROTEZIONE CIVILE e 118.)
 
Il programma dettagliata verrà esposto direttamente in fase di corso e personalizzato sulle vostre esigenze operative.

DETTAGLI:

- Abbigliamento: Comodo (divisa completa protezioni individuali standard personali:

Guanti, Occhiali, Casco e divisa/tuta da lavoro.)
- Certificato medico di prestanza fisica
 
- Materiali: Modulo / Stuoia per esercizi a terra

- Zaino con dotazione standard per una giornata in ambiente
 

DURATA:

Durata: 8 ore
- 2 ore di teoria
- 6 ore di pratica
Con il vostro materiale operativo
La consulenza verrà tenuta da personale qualificato. Questa Iniziativa, non toglie niente a tutte le nozioni fornite dalle Centrali Operative di Regione, ma ne aggiunge manualità che vi permetteranno di non creare incidenti a voi stessi e ai pazienti. 
Il programma verrà modificato sulle Vostre esigenze organizzative in Vostra sede, può essere diviso in diverse sessioni (mattina e pomeriggio). 
Il corso verrà preparato sulle esigenze reali del Vostro ambito lavorativo in cui si svolge, utilizzando il modulo sulla valutazione dei rischi per realizzare un programma dettagliato.