Vai al contenuto

Rimozione del casco

Rescue Academy consiglia, come le migliori scuole Internazionali, che nel caso di un paziente indossi un casco integrale, il casco va rimosso in una fase precoce del processo di valutazione.

La rimozione del casco fornisce al soccorritore un accesso immediato per la valutazione e gestione delle vie aeree. La rimozione del casco pertanto assicura di poter valutare eventuali sanguinamenti nascosti, di poter portare in posizione neutra la testa del paziente (altrimenti non ottenibile per la flessione del collo imposta dal casco in un paziente supino). Consente inoltre di poter eseguire correttamente l’immobilizzazione spinale e, a seconda del protocollo utilizzato, di poter eseguire una valutazione secondaria completa anche di testa e collo.

La manovra dovrà essere sempre spiegata adeguatamente al paziente prima e durante la sua esecuzione ed è necessario che siano presenti due soccorritori addestrati per la sua corretta esecuzione.

 

  1. Il primo soccorritore, dopo essersi posizionato alla testa del paziente, afferra il casco tenendo i palmi premuti contro il lato e le dita sul margine inferiore. Con questa presa il primo soccorritore stabilizza il casco, testa e collo in posizione più vicina possibile a quella neutra. Il secondo soccorritore, posizionandosi al lato del paziente, apre la visiera e slaccia o taglia la cinghia mentoniera.
  2. Il secondo soccorritore, con una mano, afferra con pollice e indice la mandibola del paziente mentre posiziona l’altra mano, facendola passare sotto al collo del paziente sull’occipite, in modo da assumere il controllo della stabilizzazione manuale. Gli avambracci del soccorritore, devono poggiare sul terreno e sulle coste/sterno (delicatamente, solo per migliorare la stabilizzazione della testa), del paziente per fornire la maggiore stabilità possibile durante la manovra.
  3. Il primo soccorritore traziona i lati del casco allargandoli leggermente e sfila il casco con un movimento basculante. Il movimento deve essere lento e deciso e si deve prestare attenzione a non urtare il naso del paziente durante la manovra chiamata anche manovra a 2 movimenti.
  4. Una volta rimosso il casco si posiziona il collare cervicale mantenendo manualmente la posizione neutra del paziente e posizionando un’imbottitura al di sotto del capo del paziente (ferma capo scoop per esempio).

Elementi chiave nella rimozione del casco:

Mentre un soccorritore mantiene immobilizzato il capo l’altro esegue le manovre, i soccorritori non si muovono mai contemporaneamente.

Il soccorritore che rimuove il casco lo ruota in direzioni differenti, dapprima per liberare il naso e quindi la nuca del paziente.

Bibliografia

Manuale PHTLS - http://www.naemt.org/education/PHTLS/